Brutta sconfitta per gli Alfieri

Pessimo esordio casalingo per gli astigiani, che sul terreno del Campo Sportivo di Via Monti subiscono una pesante sconfitta da parte dei Guerrieri Ajaccio, team corso che partecipa per la prima volta la Campionato Italiano e che aveva esordito con una sconfitta in casa dei Campioni 2015, Lancieri Novara.

Risultato prontamente riscattato nel match di Domenica contro gli Alfieri, costretti ad inseguire fin dai primi minuti di gioco dopo un devastante uno-due che ha consentito agli ospiti di portarsi sul 14-0 già nelle battute iniziali del match, reso decisamente complicato da alcune disattenzioni del reparto difensivo, caduto spesso in errore dopo l’ottima prova fornita a Faenza.

In costante difficoltà nell’arginare il passing game avversario, la defense ha cercato di porre rimedio cambiando schieramento in più occasioni, ma nonostante gli aggiustamenti repentini approntati dall’head coach Lupano, ha continuato a subire l’iniziativa dei Guerrieri, portatisi sul 28 a zero prima dell’intervallo.

Nel secondo tempo gli astigiani hanno provato a rialzare la testa, affidandosi alle giocate dei quarterback Andrea Mattiazzi e Luca Beccaris,  adeguatamente supportati dai receiver Simone Castagneri e Simone Astuti; quest’ultimo, proprio nel corso del terzo periodo, è riuscito ad andare pure a segno su una end around che ha regalato attimi di speranza agli Alfieri, prontamente “riportati sulla terra” dalla chiamata arbitrale che ha annullato il touchdown, per un fallo della linea offensiva, e allontanato ulteriormente l’attacco dall’endzone avversaria.

Il trick play del numero 3 e le corse di Davide Sitra, sempre più incisivo con il passare dei quarti, sono state probabilmente le cose migliori che la compagine astigiana ha fatto nella seconda parte della partita, rimasta saldamente in mano ai Guerrieri, che hanno trovato il modo di bucare nuovamente la difesa con due lanci del proprio QB, abile a sfuggire ai tentativi di placcaggio dei padroni di casa e fissare il risultato sul 42-0 finale.

Una dura sconfitta, che servirà certamente da monito per i giovani Alfieri, pronti a lavorare ancora più duramente in vista dei futuri impegni di Campionato, a Parma, con i Bobcats, Domenica 10 Aprile, e nuovamente in casa contro i Broncos Faenza, l’8 Maggio prossimo.

Share on FacebookEmail this to someonePrint this page

No Replies to "Brutta sconfitta per gli Alfieri"


    Got something to say?

    Some html is OK