Chiusa la stagione 2016 degli Alfieri

Si conclude a Novara, nella casa dei Lancieri Campioni d’Italia in carica, la corsa playoffs 2016 degli Alfieri, che su uno dei campi più difficili della IAAFL, contro una squadra da trent’anni protagonista nel football americano tricolore, mostrano tutto il loro valore impegnando il team favorito per la vittoria finale del Campionato.

In una tipica serata primaverile, gli astigiani iniziano con il piede giusto, andando a segno con il giovane Simone Astuti nella prima azione offensiva della partita, dopo aver confuso la difesa avversaria con una bella finta del runningback Davide Sitra, e riescono a mantenere il vantaggio, resistendo agli attacchi dei padroni di casa, fino a metà del primo quarto, quando finalmente i novaresi riescono a sfondare la rocciosa difesa ospite.

Nel secondo periodo gli stessi Lancieri decidono di imprimere un’accelerata decisiva alla partita, e colpiscono in rapida successione, per 3 volte, gli Alfieri, approfittando di alcuni errori della compagine astigiana, e di almeno un paio di decisioni controverse che indirizzano il match su binari a loro favorevoli.

Abbattuti, ma non ancora domi, gli Alfieri cercano comunque di trovare la forza per reagire, e nonostante il touchdown del 34 a 6 subito prima dell’intervallo, rientrano in campo decisi a lottare fino al termine della partita, convinti di aver ancora qualche carta da giocare per provare a mettere in difficoltà i fortissimi avversari.

Guidati in sideline dal coriaceo Coach Luca Lupano, gli astigiani serrano le file, e come un corpo unico, uniti dalla fratellanza che li contraddistingue, respingono in più occasioni gli assalti dei Lancieri con una difesa che alza il livello dell’attenzione e del gioco, e impegnano severamente il reparto difensivo avversario con un attacco che cerca di guadagnare yards sia su corsa che sul lancio.

Trascinati dal quarterback Andrea Mattiazzi, dal ricevitore Simone Castagneri, e dalle corse del già citato Sitra, la offense degli Alfieri continua a mantenere un buon ritmo, e nell’ultimo quarto, con un drive lunghissimo ed una serie di azioni ben eseguite, riesce a smuovere nuovamente il tabellone, diventando l’unico team della IAAFL ad aver segnato 2 touchdown alla compagine novarese.

Autore della segnatura che fissa il risultato sul 34 a 12 finale, il fullback Samuele Cravanzola, tra i protagonisti di un reparto difensivo che non ha concesso che pochissime yards, nei secondi trenta minuti di football, ai pericolosissimi Lancieri.

Nonostante la sconfitta, gli Alfieri non perdono comunque il sorriso al termine del match, consci di aver giocato una partita al massimo delle loro possibilità ed aver sfoderato una prestazione che gli ha consentito di uscire a testa altissima dal campo, tra gli applausi dei sostenitori che erano giunti fino a Novara per supportare da vicino il giovane team astigiano.

Da parte della dirigenza, un sentito ringraziamento a tutti quelli che hanno permesso alla Società di portare a termine la seconda, intensa, stagione di football americano, a partire dagli sponsor, che con il loro aiuto sono stati fondamentali per la realizzazione di molte iniziative, fino ad arrivare ai tifosi e ai componenti dei vari team, i giovani “Alfierini”, che hanno sempre fornito un supporto costante sulle sideline nei match casalinghi, e le neonate Arciere, che con alcune loro rappresentanti hanno seguito la squadra su tutti i campi d’Italia.

A tutti loro, ai nostri coach, e soprattutto ai nostri grandissimi atleti, un sentito GRAZIE per questa splendida avventura.

Share on FacebookEmail this to someonePrint this page

No Replies to "Chiusa la stagione 2016 degli Alfieri"


    Got something to say?

    Some html is OK