Buone prove delle Arciere Asti al quarto Bowl Nazionale di Football Femminile

Domenica 4 marzo è andato in scena a Bologna, nel meraviglioso centro sportivo di Villa Pallavicini a Bologna, il quarto Bowl Nazionale di football americano femminile 5 Woman.

La gelida giornata innevata e nebbiosa non ha fermato la grinta di tutti i team femminili impegnati nel torneo, partito in ritardo proprio per permettere ai volontari di spalare la neve ancora caduta nella notte che alla mattina ricopriva i campi da gioco.

Le campionesse d’Italia Underdogs Bologna ospitavano le nostre Arciere Asti, oltre Sirene Milano, Pirates Savona ed White Tigers Massa. Ogni team nel Torneo ha disputato 3 partite, le Arciere si sono battute contro i team di Bologna, Milano e Massa.

La prima partita delle Arciere è stata giocata contro le Sirene Milano, partita abbastanza equilibrata vista la caratura tecnica dell’avversario, avversarie che nel precedente torneo avevano avuto vita facile contro le astigiane che questa volta sono riuscite a tenere bene il gioco riuscendo anche ad andare in touch down, il finale è stato a vantaggio delle Sirene per 3 touch down di differenza.

Secondo match giocato contro le padroni di casa Underdogs, in questa sfida non cè stata tanta partita, le Underdogs grazie alla loro abilità tecnica di lanci e ricezioni hanno subito preso il largo lasciando poco spazio alle giocate delle nostre astigiane.

L’ultima partita delle Arciere si è disputata nel pomeriggio contro le White Tigers di Massa. Forse la partita più bella, emozionante e combattuta del torneo visto l’equilibrio fino alla fine, Arciere due volte in vantaggio con le tigri che pareggiano i touch down ogni volta, controsorpasso delle toscane a pochi minuti dalla fine che mettono fine al match.

Nonostante sia mancata la vittoria si è visto il buon lavoro svolto in questi mesi e i miglioramenti rispetto ai precedenti Bowl, considerando la giovane età delle Arciere al loro primo anno sui campi da football e la caratura delle avversarie danno ottima fiducia per i tornei futuri e la preparazione al campionato italiano che si disputerà dal prossimo anno.

Il team astigiano coordinato dai coach Cresta e Garoglio, composto da Valentina Grammatico, Giorgia Piceni, Noemi Limbordo, Sara Crobu, Carla Pescatori, Alessia Ghi, Erika Lauria, Viktoria Narkaj, con grande soddisfazione, porta però a casa, grazie a Francesca Giuso il premio come MVP Offense rookie, ovvero miglior giocatrice esordiente tra i team offensivi.

Share on FacebookEmail this to someonePrint this page

No Replies to "Buone prove delle Arciere Asti al quarto Bowl Nazionale di Football Femminile"


    Got something to say?

    Some html is OK