Piceni Giorgia

profileimage

Tra le prime ad unirsi alla formazione femminile astigiana, è una delle Arciere della “primissima ora”.
Giorgia gioca a football da poco più di due anni, tutto merito di sua sorella, che era stata contattata dalle Arciere via Facebook e che le parlato di questa opportunità.
Riguardo ai pregi e difetti in campo, il suo pregio è la caparbietà che spinge a cercare in ogni modo di arrivare a fare la cosa giusta oltrepassando gli ostacoli che si incontrano in campo come ad esempio i blocchi portati dagli avversari; a suo dire la resistenza fisica è il suo maggior difetto in campo, le si può controbattere che gli infortuni fanno parte del gioco, ma che se mette la stessa voglia e caparbietà che mette in campo anche nell’affrontare gli infortuni o i problemi che la tengono lontana da quel rettangolo verde sicuramente li supererà e riuscirà a giocare come sa, e come vorrebbe fare.
Per lei il football è libertà, poter praticare uno sport che è anche la propria passione non può fare altro che farci sentire liberi.
Il suo obbiettivo per la stagione è quello di tornare più forte di prima.

Su di me…
Giorgia fuori dal campo è una studentessa universitaria che studia scienze biologiche.
E’ una ragazza ambiziosa, sorridente e testarda, tre cose che le faranno fare molta strada non solo in campo, ma anche fuori.
Il suo desiderio/obbiettivo nella vita è quello di vivere al massimo delle proprie possibilità concentrandosi sul presente e sul futuro e cercare di non avere rimpianti per il passato.

Giocatore preferito:

Squadra preferita: